MENU
it
fr
en
es

Jean-Luc Van Den Heede vuole “salvarsi l'anima”

Attuale leader della Golden Globe Race davanti a Mark Slats, il suo più accanito inseguitore da varie settimane, Jean-Luc Van Den Heede è stato vittima di un’avaria del suo albero maestro lo scorso 6 novembre, in seguito al rovesciamento della sua imbarcazione nel Pacifico. Dopo aver pensato, per un attimo, di fare scalo in Cile per riparare il suo albero maestro, il nostro ambasciatore NV ha finalmente deciso, con la flemma e la perseveranza che lo caratterizzano, di continuare la sua rotta verso Les Sables d’Olonne, per “salvarsi l'anima”, come ha detto lui stesso.

Il suo albero maestro si è fessurato su più di 5 cm all’altezza dei tiranti, ma poco importa. Non è certo questo che fermerà Jean-Luc Van Den Heede. Nello stupore generale e dopo aver annunciato, in un primo tempo, all’organizzazione della regata la sua intenzione di dirigersi verso le coste cilene per riparare i danni, VDH ha finalmente deciso di continuare senza scalo fino a Les Sables d’Olonne, al fine d’iscrivere il suo nome nella lista di arrivo della Golden Globe Race 2018. Una sosta a Valparaiso avrebbe in effetti comportato una retrogradazione nella categoria inferiore dei Chichester, che include gli skipper che hanno fatto almeno uno scalo.

E ciò malgrado un albero maestro fortemente danneggiato e una penalità di 18 ore ricevuta per aver utilizzato il suo telefono satellitare per tranquillizzare sua moglie dopo l’incidente nelle acque del Pacifico. Le chance di vittoria finale di Jean-Luc sono ormai molto ridotte. Consapevole della cosa, Jean-Luc Van Den Heede, parafrasando il suo predecessore Bernard Moitessier, ha preferito nondimeno “salvarsi l'anima”.

A 73 anni, Jean-Luc Van Den Heede dimostra ancora una volta tutto il coraggio e la fiducia che gli sono propri, dando a tutti un bell’esempio di sportività e resilienza.

Siamo fieri di poterti contare tra i nostri ambasciatori, Jean-Luc !
Ecco il suo ultimo messaggio dell’8 novembre 2018 :

"Salve a tutti,
Ho avuto ampiamente il tempo di riflettere alla mia situazione durante questi quattro giorni di tempesta che mi hanno costretto a fuggire verso zone più calme, perdendo 220 miglia verso Nord. In seguito al rovesciamento dell’imbarcazione, la tenuta del mio albero maestro è oggi estremamente precaria. Se dovessi fermarmi per fare una riparazione, sarebbe solo provvisoria. Per far sì che Matmut possa continuare a navigare, si dovrà, a medio o lungo termine, sostituire l’albero maestro danneggiato con uno nuovo. In seguito al rovesciamento dell’imbarcazione, la tenuta del mio albero maestro è oggi estremamente precaria. Se dovessi fermarmi per fare una riparazione, sarebbe solo provvisoria. Per far sì che Matmut possa continuare a navigare, si dovrà, a medio o lungo termine, sostituire l’albero maestro danneggiato con uno nuovo. Ho quindi deciso, per salvarmi  l'anima, come avrebbe detto Moitessier, di continuare il mio viaggio senza scalo, facendo rotta veso Les Sables d’Olonne. Non appena le condizioni del mare lo permetteranno, salirò sull’albero maestro per stabilizzarlo il più possibile con i mezzi che ho a bordo. Se dovesse spezzarsi definitivamente, ho, come tutti gli altri concorrenti, un’attrezzatura di fortuna che mi permetterà di raggiungere un porto in tutta autonomia. Non sono più in modalità regata, ma in modalità convoglio di sicurezza. Non è la prima volta che cercherò di riportare a casa un’imbarcazione ferita. E se, per miracolo, dovessi arrivare fino a Les Sables d’Olonne, la classifica importerà poco, l’impresa resterà. Incrocio le dita e ne approfitto per ringraziare tutti quelli che mi aiutano in questa avventura. Questo messaggio vi sarà trasmesso grazie alla rete dei radioamatori e del “Collettivo Terra e Mare”, unico mezzo a nostra disposizione per comunicare con la terraferma che fornisce inoltre a tutti i concorrenti le situazioni meteo. Li ringrazio calorosamente.
Buona giornata.”

JL VDH
43 anni Séparateur di Esperienza
Séparateur Precursore e progettista
di Cappotte e Bimini Top
100 % Séparateur Produzione
francese
600 Séparateur Novità all'anno
6500 Séparateur Articoli